Alessandra Ferramosca mostra la preparazione delle fave nette con cicorie, uno dei piatti preferiti dello statista Aldo Moro, con salde radici nella tradizione pugliese.

Ingredienti
350 g di fave secche
2  patate 
Sale qb
3 foglie di alloro
Olio evo qb.
1 kg di cicorie selvatiche
Aglio qb
1 peperoncino piccante

Procedimento
In una pentola cuociono le fave secche con acqua e alloro finché non si genera una schiuma: l’altezza dell’acqua deve arrivare a due dita al di sopra della superficie delle fave. Intanto si sbollentano le cicorie in acqua per circa 10 minuti e le si salta in padella per altri 10 minuti con olio, aglio e peperoncino, aggiungendo il sale. Con un colino, si toglie la schiuma dalle fave e si continua la cottura per almeno 20 minuti. Quindi si aggiunge la patata pulita e tagliata a fette, quando le fave iniziano a disgregarsi, insieme al sale. Si continua la cottura a fuoco lento per altri 10 minuti o finché le fave non si sfalderanno. Si toglie l’alloro e si mescolano fave e patate fino a ottenere una crema. Si impiattano fave e cicorie, condendo con olio e peperoncino.

Iscriviti al canale YouTube di Alessandra Ferramosca

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: